Skip to content

Un messaggio per l’Avvocato

Mi chiamo Riccardo Moraschini, ho 18 anni, e gioco alla Virtus da quando ne avevo 7. Sono capitano dell’Under 19 e da quest’anno faccio parte della prima squadra. In questi 11 anni ho potuto coltivare il sogno di giocare un giorno in Serie A, e di difendere i colori che amo, quelli bianconeri. E posso dire che il mio sogno si è avverato, visto che firmerò quest’anno il mio primo contratto da professionista, proprio con la Virtus Pallacanestro.Sono molto orgoglioso di essere qui a salutare, a nome di tutta la Virtus, una delle persone che assieme ai miei allenatori e dirigenti, ha fatto sì che il mio sogno si tramutasse in realtà. L’Avvocato Gian Luigi Porelli, il Presidente. L’Avvocato ha dato alla Virtus uno stile unico. L’Avvocato ha insegnato a tante generazioni di ragazzi ad identificarsi nei colori bianconeri, e nella gloriosa tradizione di questa società.  L’Avvocato ha conquistato quella Stella che tutti noi della Virtus portiamo sul petto, e che ci rende ancora più fieri della nostra storia.Senza Gian Luigi Porelli la Virtus non sarebbe qui, oggi. E non saremmo qui io , Tommaso, Riccardo, Francesco, Gianluca e Guido, i capitani delle squadre giovanili che sono accanto a me e che come me hanno un sogno.Un sogno chiamato Virtus, che questi ragazzi potranno continuare a coltivare grazie al lavoro e alla passione di chi, come l’Avvocato Porelli, ha posto le basi di una Società unica in Italia e in Europa. La sua Virtus, la Virtus di Porelli, è la nostra Virtus: è un nome, un simbolo, uno stile, in cui convivono la storia e il presente, il passato e il futuro. E allora, a nome di tutta la Virtus Pallacanestro, ancora una volta grazie di cuore, Avvocato Porelli. Grazie per il passato, grazie per il presente.
E per il futuro, siamo noi della Virtus a farle una promessa: quella di onorare sempre i valori della sua e della nostra Vu nera.

Published inHomepage

2 Comments

  1. Nicola Nicola

    Peccato che ora quella tradizione sia portata avanti da Sabatini che con lo stile dell’avvocato Porelli non ha nullaa che spartire .
    Addio caro presidente che tu possa sempre vegliare sulla tua Virtus
    Nicola

  2. roberto roberto

    veramente toccante.mi piacerebbe sapere perche gente come l’avvocato debba essere cosi rara.e come ne avremmo bisogno adesso di un uomo cosi.che sappia fare del bene al nostro sport,il più bello del mondo.
    R.I.P.

Comments are closed.