Skip to content

Nulla di nuovo

Riceviamo e pubblichiamo dall’Avvocato Zorzi, legale del giocatore “in attesa di giudizio”

 

 

CHE FINE HA FATTO OMAR ABDUL THOMAS?

La giustizia sportiva deve essere rapida….”. (Statuto della Federazione Pallacanestro Italiana, titolo V , Capo I, articolo 41, comma 4).

La celerità della giustizia sportiva, tanto spesso invocata nelle odierne cronache quale difetto e vizio della stessa, non è un invenzione bizzarra di famelici teorici del diritto e dei complotti ma, bensì, a tutti gli effetti, un principio riconosciuto, statutario e fondante dell’esercizio della potestà disciplinare delle federazioni sui propri tesserati.

Norma analoga si ritrova, infatti, anche nello Statuto della ben più importante F.I.G.C. (art. 34 comma 1) e della FederRugby (rt. 44, comma 2) nonché, indirettamente, in tutti gli statuti e regolamenti di giustizia federale che stabiliscono termini per ricorsi ed impugnative, giustamente, stringatissimi e rapidi.

Così non sembra essere per quello che riguarda la vicenda del mio assistito sig. Omar Abdul Thomas.

Senza tediare chi legge in tecnicismi, il succo è che l’atleta MVP dello scorso campionato, il caso clamoroso dell’estate, è sottoposto ad un procedimento disciplinare, che rischia di compromettere la sua carriera sportiva e lavorativa, ormai da 3 mesi senza  che gli organi di Giustizia Sportiva della FIP si siano una sola volta pronunciati sul merito della vicenda.

Di fatto, dopo l’ultima udienza del 9 novembre 2011 dinanzi alla Corte Federale, siamo ancora in attesa di ricevere le motivazioni del provvedimento che ha rinviato gli atti dinanzi alla Commissione Giudicante Nazionale (C.G.N.), la quale, per tanto non fisserà alcuna udienza senza aver ricevuto tali motivazioni.

Va precisato che, il 9 novembre la Corte Federale, non doveva e non ha fatto altro che prendere atto della richiesta congiunta sia della Procura Federale, che aveva impugnato il provvedimento di sospensione del giudizio  della C.G.N. del 25 ottobre, sia del sottoscritto difensore, di rinviare gli atti all’organo di primo grado per poter, finalmente, celebrare il processo nel merito della questione.

Sarà ben soddisfatto il Presidente della Federazione che sugli organi di stampa nazionali si è augurato, almeno per 2 volte, di non vedere in campo “da subito” il sig. Thomas indipendentemente dalla sua colpevolezza: questo empasse di quasi un mese nel motivare, per altro succintamente (vd. Statuto della F.I.P. art. 41, comma 4), un provvedimento meramente di rinvio e non suscettibile di ulteriore impugnativa, sta impedendo all’atleta/lavoratore Omar Thomas di conoscere il suo futuro ed ha “congelato” la sua situazione in maniera assolutamente incredibile ed inaccettabile.

A prescindere da giudizi, pareri ed opinioni sulla colpevolezza del mio assistito tutto ciò che con forza stiamo quotidianamente chiedendo agli organi federali è solo e soltanto il rispetto dei principi statutari della federazione stessa.

Omar Abdul Thomas vuole chiarire la sua posizione e vuole essere giudicato, collaborando, come fece nell’interrogatorio dinanzi al Procuratore Federale, con gli organi della F.I.P. che, inspiegabilmente, ritardano il confronto.

La bontà delle commedie dipende spesso dagli attori che vi recitano, ma il dubbio che, nel nostro caso, sottili considerazioni in ordine agli interessati all’esito della vicenda, stiano facendo accantonare i principi del diritto, sorge spontaneo.

Avv. Enrico Zorzi

 

 

Published inHomepage

4 Comments

  1. Hello There. I found your blog using msn. This is a very well written article. I’ll make sure to bookmark it and come back to read more of Flavio Tranquillo – Benvenuto nel mio sito . Thanks for the post. I will certainly return.

  2. Hello There. I found your blog using msn. This is an extremely well written article. I’ll make sure to bookmark it and come back to read more of Flavio Tranquillo – Benvenuto nel mio sito . Thanks for the post. I will definitely return.

  3. Wow, wonderful blog layout! How long have you been blogging for? you made blogging look easy. The overall look of your web site is fantastic, let alone the content!. Thanks For Your article about Flavio Tranquillo – Benvenuto nel mio sito .

  4. Wow, amazing blog layout! How long have you been blogging for? you make blogging look easy. The overall look of your site is magnificent, let alone the content!. Thanks For Your article about Flavio Tranquillo – Benvenuto nel mio sito .

Comments are closed.