Skip to content

La nuova Fortitudo

Aspettando il campionato, tra un rinvio e l’altro, ci sarebbe anche il basket giocato. Stasera lo hanno praticato in Piazza Azzarita Fortitudo e Barcellona, presente e passato di Zoran Savic. I bolognesi hanno confermato luci ed ombre, un potenziale incredibile e cali di tensione notevoli, attacco a tratti straripante e difesa spesso difficile da commentare. Avanti di 10 in un devastante primo quarto la squadra di Sakota ha preso un controbreak a cavallo di secondo e terzo quarto prima di giocarsela fino alla fine contro una squadra più profonda e potente che aspetta Santiago. Spaventoso Qyntel Woods, autore di due terrificanti schiacciate al volo e di un canestro in arresto e tiro nell’ultimo minuto, per il meno 3, segno di autentica onnipotenza. Coi limiti dell’inesperienza bene Gordon, tosto Cittadini, da rivedere gli altri. Di là eccellente l’impatto di Andre Barrett, spaventosa la potenza fisica (contro una squadra obiettivamente leggera) ma i blau grana sembrano tanti (troppi ?) e un po’ pedissequi nell’esecuzione.

FORTITUDO: Huertas 4 (2/2), Gordon 10 (2/6 2/4), Mancinelli 12 (4/11 0/2), Cittadini 11 (4/6 1/1), Malaventura (0/1 0/2), Lamma, Slokar 5 (1/1 1/1), Achara, Forte 8 (3/6 0/4), Woods 26 (7/14 2/6), Borra ne, Zahariev ne.

FCB BARCELONA: Basile (0/1 0/3), Barrett 15 (3/5 1/1), Trias 2 (1/3), Barton 9 (3/3 1/4), Lakovic 4 (0/1 1/1), Andersen 12 (4/5 1/3), Rey 3 (1/1), Vazquez 13 (6/11), Djedovic 3 (1/2 da tre), Ilyasova 13 (3/4 1/1), Sada 3 (0/1 1/1), Grimau 4 (1/4 0/1).

Arbitri: Facchini, Filippini, Lanzarini. Totale Tiri: Bol 29/67 (6/20 da tre), Bar 29/56 (7/17 da tre). Tiri Liberi: Bol 12/15, Bar 16/20. Rimb.: Bol 38 (Mancinelli 8), Bar 31. Ass.: Bol 12 (Mancinelli 6), Bar 12 (Grimau 4). Spettatori: 4.718.

Tag:
Fortitudo, Barcellona

Published inHomepage